“Usciamo da Scelta Civica Cittadini per Casoria ma non abbandoniamo la città di Casoria ed i suoi cittadini”.

“Usciamo da Scelta Civica Cittadini per Casoria ma non abbandoniamo la città di Casoria ed i suoi cittadini”.

“Usciamo da Scelta Civica Cittadini per Casoria ma non abbandoniamo la città di Casoria ed i suoi cittadini”.

Questa la dichiarazione rilasciata dal Carlo De Vita, segretario cittadino di Scelta Civica Cittadini per Casoria. Ho avvisato, prosegue l’imprenditore casoriano i vertici regionali del partito. Una decisione che ho preso dopo ampia e meditata discussione e riflessione con i numerosi cittadini che in questi sei mesi si sono avvicinati al Movimento ed hanno condiviso con me un’idea ed un progetto della politica per la città di Casoria, fuori dalla logica della politica politicante che predomina nel panorama locale e regionale. Non ci sono più le condizioni politiche per restare in questo partito, né dai vertici regionali sono arrivate quelle garanzie minime di agibilità per affrontare l’imminente campagna elettorale per le amministrative a Casoria. Non abbandoniamo è ovvio la città di Casoria ed i suoi cittadini che ci hanno chiesto e ci chiedono una politica nuova che serva a migliorare la vivibilità di un paesone indistinto e distante dalle reali esigenze della gente comune: giovani , disoccupati, anziani, un’umanità dolente che sopravvive ai mille affanni quotidiani di una città non a misura d’uomo e che soffre da almeno 20 anni a questa parte della mancanza della politica, ovvero della politica con la p maiuscola intesa come trasformazione dei problemi in opportunità, ed ha  come stella polare la realizzazione degli interessi collettivi e non già di quelli dei singoli politici. Non vogliamo polemizzare con nessuno, ma abbiamo maturato un’altra idea di politica, che nei prossimi giorni si materializzerà in un progetto che sarà presentato alla città.

Condividi su

Redazione

“Cittadini per Casoria” nasce dal desiderio di risollevare una città ormai allo sbando. Gli onesti cittadini bramano che Casoria risorga dalle ceneri dello scellerato braciere che ne ha consumato avidamente le risorse.

Articoli correlati

Close