Verso le Comunali, a Casoria l'imprenditore De Vita in campo col suo "movimento-azienda"

Verso le Comunali, a Casoria l'imprenditore De Vita in campo col suo "movimento-azienda"

Verso le Comunali, a Casoria l’imprenditore De Vita in campo col suo “movimento-azienda”

Un imprenditore si candida alla guida di uno dei più grandi comuni della provincia di Napoli: è Carlo De Vita, titolare del Franchising Network immobiliare Napolincasa, che ha ufficializzata ieri la lista del movimento civico Casa Casoria con cui in pochi mesi ha aggregato imprenditori, professionisti e cittadini "stanchi e scevri - dicono - da ogni dipendenza ed esperienza precedente nell’amministrazione della città". Il gruppo è gestito come un’azienda, con ruoli e competenze al servizio del progetto.
"Con idee e contenuti - spiegano dal movimento - il percorso ha come capolinea la corretta gestione della città. L'obiettivo è contribuire a far tornare i conti com’è abituato a fare, nella vita di tutti i giorni, chi gestisce un’attività, chi ha la responsabilità delle persone che ci lavorano e delle loro famiglie. Ecco il termine di paragone più volte dimenticato da chi fa politica seguendo e inseguendo strategie finalizzate a personalismi e non alla collettività. Per rompere gli equilibri e riportare la normalità, in una città abbandonata a se stessa, c’è bisogno di essere alternativi, uscire dagli schemi, portare innovazione a 360°".
Il movimento scende in campo con una lista di 22 candidati, 11 uomini e 11 donne. "L’alto numero di candidate del gentil sesso è un primo segnale di nuova mentalità - continuano - di un nuovo percorso, un valore aggiunto che proviene dalla capacità innata di organizzazione capillare e di energia che da sempre le donne sanno esprimere". Una campagna elettorale a costo minimo, vicino allo zero. Si tratta del "secondo valore aggiunto che dimostra la bontà del progetto, la capacità di poter fare le cose senza la necessità di spreco".
I locali che normalmente ospitano le attività quotidiane del lavoro di De Vita, quelli della "Casa di Fiore", della terrazza e degli ufficio di Napolincasa, sono utilizzati per le riunioni durante le quali si progetta e si organizza la campagna elettorale, si organizzano incontri e dibattiti. Una comunicazione che corre sulla rete, utilizzando le pagine facebook – Carlo De Vita sindaco e Casa Casoria Carlo De Vita Sindaco – il sito web www.casacasoria.it, il giornale di Casoria online, il profilo twitter. Ultima ma non in ordine di importanza è la decisione di evitare di imbrattare i muri della città con manifesti elettorali. "La decisione - spiegano - nasce dal desiderio di non andare a peggiorare ancora di più il decoro di una città che è già oltremodo mortificato. Segnali importanti d’innovazione che sono il segno che Casa Casoria vuole essere davvero alternativa di una classe politica ferma e poco produttiva, essere una boccata di ossigeno per il futuro, una progettualità a lungo termine e non finalizzata come nella maggior parte dei casi alle imminenti elezioni. Una lista giovane con un età media di 36 anni e un candidato sindaco di 42. Un mix di studenti, professionisti e imprenditori, con un entusiasmo costruttivo e un desiderio comune, contribuire a far rinascere Casoria, affinché diventi una città degna di questo nome".
Condividi su

Redazione

“Cittadini per Casoria” nasce dal desiderio di risollevare una città ormai allo sbando. Gli onesti cittadini bramano che Casoria risorga dalle ceneri dello scellerato braciere che ne ha consumato avidamente le risorse.

Related Articles

Close